Un attimo…

Sono un attimo…

Sono un attimo…

Così. Senza se e senza ma. "Senza peso. Senza fiato."
Sono un attimo impaziente. Di vivere.

La paura di scollinare. Di vedere il passato come il meglio della vita.

Sono un attimo "felice" e nostalgico. Eccitato e scaramantico.
Sono un attimo perso. Nel pieno di un noi e nel vuoto di un io.
Sono un attimo lì.

L’erba emana forte il suo odore d’estate. Il cielo plumbeo minaccioso in attesa di essere protagonista.
E il riparo. Il rifugio. Troppo buio e triste colorato dalla volontà di andarsene e dal desiderio rimanere.
Siamo lì imperfetti. Belli perché sinceri. Vivi.
Siamo lì dove dovevamo essere. Nel preciso istante in cui bisognava esserci.

Don. Don. Don. Don. Don. Don.

Sei sono i rintocchi dell’arrivederci.
Tremulo l’occhio del piacere. Chiusi sempre chiusi. A voler assaporare gli attimi… aggredirli con la forza…
Invidiosi di se stessi.

Guarda il cielo. Insensibile.
Guarda noi scema.

Annunci

Un pensiero su “Un attimo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...